PARTE 6 – DISPOSIZIONI FINALI


1)         L'anno Associativo dell’Associazione Italus termina il 31 (trentuno) Dicembre di ogni anno solare e
inizia ogni 1 (uno) Gennaio di ogni anno solare.
I bilanci annuali e le linee guida dell’anno associativo vengono svolti annualmente, in apposite riunioni tenute dal Consiglio Direttivo, entro e non oltre i primi dieci (10) giorni del mese di Dicembre di ogni anno solare.
Questi divengono attivi il 1 (uno) di Gennaio di ogni anno solare e decadono il 31 (trentuno) di Dicembre di ogni anno solare.
I bilanci devono restare depositati presso la sede dell'Associazione Italus ed essere pubblicati, entro il 1 (primo) Gennaio di ogni anno.
Il bilancio economico e le Iniziative svolte o sostenute dall’associazione vengono annualmente resi pubblici dal Consiglio Direttivo, sulla rivista “Artemisia”, e sul sito internet ufficiale dell’Associazione Italus, entro il dieci (10) del mese di Gennaio di ogni anno.

2)         Il Consiglio Direttivo si riunisce, ogni anno solare, non oltre i primi dieci (10) giorni del mese di Dicembre per:
· predisporre il bilancio annuale preventivo ed il rendiconto consuntivo. Dal bilancio devono risultare i beni, i contributi, i lasciti ricevuti, le entrate e le uscite, i finanziamenti in forma di donazione o contributi elargiti dall’Associazione in linea con i suoi scopi e fini prefissati;
· predisporre le linee guida che l’Associazione dovrà seguire per il nuovo anno associativo.

Il Consiglio Direttivo si riunisce non oltre i primi dieci (10) giorni del mese di Dicembre per nominare tra i consiglieri eletti dello stesso Consiglio Direttivo:
· il Presidente dell’Associazione Italus;
· il Tesoriere dell’Associazione;
· il Segretario dell’Associazione;
· il Revisore dei Conti dell’Associazione;
· il Direttore della Rivista “Artemisia”;
· il Capo Gruppo del G.V.A.I. (gruppo di volontariato deell’associazione Italus).

Questa riunione è obbligatoria ogni 5 / 3 anni (cinque o tre anni, a secondo la durata prevista dal presente statuto relative alle varie cariche associative), alla scadenza dei mandati delle suddette cariche.

3)         L’Assemblea degli Aderenti si riunisce non oltre i primi dieci (10) giorni del mese di Dicembre per
nominare i membri del Consiglio Direttivo dell’Associazione Italus. Questa riunione è obbligatoria ogni 6 (sei) anni, alla scadenza delle nomine a consigliere del Consiglio Direttivo.

4)         Per la deliberazione di scioglimento e liquidazione dell'Associazione Italus, occorre il parere e il voto
favorevole dei ¾ (tre quarti) dei Soci Aderenti sia nella convocazione dell’Assemblea degli Aderenti che in quella del Consiglio Direttivo.

5)         Per le modifiche al presente Statuto, occorre il voto favorevole del 70% degli Associati/Soci
Fondatori e Sostenitori regolarmente tesserati, sia nella convocazione dell’Assemblea degli Aderenti che del Consiglio Direttivo.

6)         Le delibere, le iniziative ed i verbali assembleari devono essere resi pubblici, entro 7 (sette) giorni
dalla loro delibera, mediante affissione dei relativi verbali nelle sedi, e tramite la pubblicazione degli stessi sulla rivista “Artemisia” e sul sito internet ufficiale dell' Associazione Italus.


7)         In caso di controversie tra i Soci o tra questi e l'Associazione ed i suoi Organi, la soluzione viene 
affidata ad un dibattito interno all’Assemblea degli Aderenti, che giudicheranno secondo diritto ma senza formalità di procedura; nel caso ve ne sia bisogno per decidere farà fede il voto favorevole del 50%+1 degli aventi diritto al voto.

  


v Per disciplinare ciò che non sia previsto nel presente statuto, si deve far riferimento alle norme in materia di Enti contenute nel Libro I° del Codice Civile, dal Dlgs. 14 novembre 1997, n°460, e, in subordine, alle norme contenute nel Libro V° del Codice Civile, e da tutte le altre norme di legge in materia di associazioni e di enti non profit in generale, vigenti nella Repubblica Italiana.